Blog: http://oblomov.ilcannocchiale.it

Per andar presto a lezione

Svegliarsi di colpo in piena notte, con la tormentata angoscia del sentire di essere stati traditi, per un sogno in cui l'Affine aveva cominciato a fumare, che strana tragedia.

Però sono arrivato puntualissimo alla lezione (e ieri che andando a letto, sentendomi addosso l'immane peso della stanchezza, mi chiedevo se sarei riuscito a svegliarmi in tempo …), sebbene tornato a casa sia di nuovo crollato, facendomi un altro paio di ore di sonno sotto il rosolante sole di mezzogiorno.

Ok, probabilmente devo imparare a gestire meglio i miei tempi di sonno e di veglia, tenendo conto dell'appuntamento fisso del giovedì sera (Cinestudio, che però ieri è fallito causa film non troppo stimolante) a cui adesso speriamo di aggiungere un appuntamento fisso ludocinefilo il venerdì dopo cena.

Ecco, crescendo hanno cominciato ad avere senso certe caratteristiche degli adulti che da bambino mi sembravano strane: il riposo pomeridiano, ad esempio. Ma anche il fatto che gli adulti salgono le scale senza poggiare interamente la pianta del piede sullo scalino, fatto che tuttora non sono riuscito a motivare.

Pubblicato il 30/11/2007 alle 17.50 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web